La normativa in vigore, il d.lgs. del 9 Aprile 2008 n. 81 e s.m.i. in materia di sicurezza e salute negli ambienti di lavoro, individua nel Dirigente Scolastico il Datore di lavoro (definito all’art.3 del D.L.) che deve assicurare a ciascun lavoratore all’interno della Scuola un’adeguata informazione e formazione sui temi della sicurezza.

Per realizzare tale obiettivo l'Istituto, ai sensi del d.lgs. 81/08, art. 28, si è dotato del DVR, documento con lo scopo di valutare i rischi inerenti alle attività che ciascun lavoratore presta nell’ambito della Struttura Scolastica.

Il responsabile RSPP dell’Istituto, esterno, affiancando operativamente il Dirigente Scolastico, ha come obiettivo principale la “Gestione della sicurezza nella scuola” per assicurare un sistema e un modello di organizzazione e di gestione, per l’adempimento di tutti gli obblighi previsti dalla normativa, relativi:

  • al rispetto degli standard tecnico strutturali di legge relativi a attrezzature, impianti, luoghi di lavoro, agenti chimici, fisici e biologici;
  • alle attività di valutazione dei rischi e di predisposizione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti;
  • alle attività di natura organizzativa, quali emergenze, primo soccorso, gestione degli appalti, riunioni periodiche di sicurezza, consultazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
  • alle attività di sorveglianza sanitaria;
  • alle attività di informazione e formazione dei lavoratori;
  • alle attività di vigilanza con riferimento al rispetto delle procedure e delle istruzioni di lavoro in sicurezza;
  • alla acquisizione di documentazioni e certificazioni obbligatorie di legge;
  • alle periodiche verifiche dell’applicazione e dell’efficacia delle procedure adottate.

Egli provvede a:

  • individuare le misure di prevenzione e protezione negli ambienti di lavoro interni all’Istituto (laboratori, aule didattiche, ecc.) nel rispetto della normativa vigente e sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione dell’Istituto stesso;
  • fornire il programma di attuazione delle misure di cui al punto precedente e provvedere all’informazione ai lavoratori su rischi per la sicurezza e la salute connessi all’attività e sulle misure e attività di protezione adottate.

Altro documento che deve essere redatto e conosciuto dall'utenza è il Piano di Emergenza ed Evacuazione che contiene le indicazioni relative ai comportamenti adeguati da adottare in caso di emergenza. Copia è presente nel Centro di Coordinamento delle Emergenze presso i rispettivi plessi.

 

Piano di emergenza ed evacuazione per il plesso LICEO e Allegato

Piano di emergenza ed evacuazione per il plesso ALBERGHIERO e Allegato

Inizio